Marlene Kuntz

Marlene Kuntz nasce nel 1990 per opera del chitarrista Riccardo Tesio e del batterista Luca Bergia. Non molto tempo dopo vi si unisce il cantante e chitarrista Cristiano Godano e nel maggio 1994 esce il loro primo album, “Catartica”, seguito nel 1996 da “Il vile” nel quale esordisce come nuovo componente della band il bassista Dan Solo, che resterà sino al 2003.

Il 1998 vede l’uscita del mini album “Come di sdegno”, mentre all’inizio del 1999 esce “Ho ucciso Paranoia”, che, nella sua confezione doppia, comprendente il disco “Spore” di sole improvvisazioni, arriva al sesto posto della classifica dei dischi più venduti. La lunga e felice attività live culmina nella registrazione del loro primo album dal vivo, “H.U.P. Live in Catharsis”, che esce alla fine del 1999. Il quarto album, “Che cosa vedi”, pubblicato nel 2000, contiene il famoso duetto con Skin. Nel 2005 esce “Bianco sporco”, realizzato a Berlino con la collaborazione di Rob Ellis e Head. Il 13 ottobre 2006 vengono pubblicati in contemporanea il CD live “S-Low” e il DVD “Mtv Storytellers: Marlene Kuntz”, mentre nel 2007 esce “Uno”, settimo album di studio. Nel tour seguente al disco “Uno”, il “Live in love” tour, si uniscono al gruppo Luca Lagash Saporiti al basso (ex La Crus e Amor Fou) e il polistrumentista Davide Arneodo. Nel Novembre 2009 esce per Ala Bianca Group “Cercavamo il silenzio…”, primo doppio CD/DVD live della band. I Marlene Kuntz ed il mondo cinematografico si toccano più volte e nel 2010 “Canzone in prigione” riceve la nomination come miglior canzone originale al David di Donatello. Nel Febbraio 2012 i Marlene Kuntz si esibiscono per la prima volta al Festival di Sanremo presentando il brano “Canzone per un figlio” e durante la serata dedicata ai duetti internazionali vengono affiancati da Patti Smith. Il concept album omonimo contiene 12 brani appartenenti alla carriera artistica della band completamente riarrangiati e 2 brani inediti. Nel 2013 esce il nono album e il primo ad essere totalmente autoprodotto dal gruppo. Nel 2014, in occasione del ventesimo anniversario di “Catartica”, esce il nuovo progetto discografico della band, “Pansonica”, anticipato dal singolo “Sotto la luna”, che entra in rotazione radiofonica. Il 29 gennaio 2016 esce per l’etichetta Columbia/Sony Music il decimo album in studio, “Lunga attesa”. In seguito alla pubblicazione, la band inizia il tour di supporto per la prima volta nei club europei suonando a Parigi, proseguendo a Bruxelles, Londra, Dublino, Amsterdam e successivamente in Italia.